Translate

mercoledì 5 marzo 2014

ClubMed, a prescindere

 di Raffaella Vitulano

Il nostro paese - lacerato negli ultimi tempi da una politica desolatamente autorerefenziale - appare a prescindere (per dirla con Totò) - un'incognita agli occhi degli osservatori internazionali, che da Oltretevere attendono anche un nuovo Papa che dovrà misurarsi nei rapporti tesi con la Cina. Global, glocal: la confusione regna sovrana nella penisola a metà strada tra Grecia e Spagna. La cuginetta iberica, dal canto suo, sferruzza una maglia sociale che contenga i disastri dell'austerità, considerata banale "paracetamolo". A Pamplona il sangue scorre solo a San Fermín, per la fiesta
patronale: così, dopo una lunga e travagliata riflessione "in nome della dignità umana" i fabbri hanno deciso all'unanimità che non accompagneranno più gli ufficiali giudiziari negli interventi di sfratto e soprattutto non cambieranno più le serrature di inquilini morosi. Dopo la protesta dei fabbri di Pamplona, ora è la volta dei pompieri di Madrid. Attraverso comunicati sindacali, i bomberos fanno sapere che "non contribuiranno ad aumentare le disuguaglianze e la miseria di cui soffrono i lavoratori". E anche i sindacati delle forze dell'ordine lamentano un eccessivo stress degli agenti dovuto all'esponenziale aumento delle procedure di sfratto volute dal governo di Mariano Rajoy per ripagare i prestiti ricevuti dall'Europa, mentre il suo stipendio negli ultimi 4 anni lievitava del 30%.A prescindere dalla crisi. Nel momento in cui la spesa sociale è bersaglio nella Ue delle 'spending review', l'Ilo ricorda che "il lavoro non è una merce", dunque non puòessere oggetto di transazioni. La stessa Commissione europea invita a rivedere le strategie nazionali perchè la spesa sociale "non è solo un consumo ma anche un investimento che consente una crescita inclusiva". Dovremmo ricordarlo ai ferrei europeisti dogmatici. A prescindere dalla finanza.

(26 febbraio 2013)

r.vitulano@cisl.it

Nessun commento:

Posta un commento